Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Challenge Venice & co. Si riparte con le sfide

Ci risiamo.Photo Credit Armin Mayr (8)Ricominciamo questo 2016 di sport con una serie di gare di endurance. Il mio obiettivo quest’anno è riuscire ad arrivare in fondo a due Ironman. Il primo il 5 giugno sarà a Venezia.  Con il collega runner del Giornale Antonio Ruzzo, che ha un imperdibile blog per gli appassionati del genere (Vado di corsa) abbiamo deciso di fare assieme il Challenge Venice, triathlon full distance che si svolgerà per la prima volta nella città lagunare dove ho fatto la mia prima maratona, ormai troppi anni fa. Gli amici di Triathlete hanno deciso di seguirci in questa avventura e di documentare la nostra caotica preparazione. Noi siamo age group, vecchietti tradotto in italiano, ma ci piace far sport come terapia alla vita, fare fatica per non mollare nella vita quotidiana. Per avvicinarci all’appuntamento pronti abbiamo una serie di prove intermedie che cito nell’ordine. Venerdì prossimo saremo sulle Dolomiti per girare con gli sci da fondo con la luna piena al Moonlight Classic Alpe di Siusi, Poi io sono iscritto alle Strade bianche e alla Parigi Roubaix (quella degli amatori, ovviamente). Con Antonio Ruzzo, a metà strada, faremo il Chia Laguna Half Triathlon, in Sardegna, il 16 aprile. E poi e poi… Speriamo di arrivare bene all’appuntamento con il Challenge del 5 giugno (che io vorrei completare, tanto per gradire, con il secondo full distance dell’anno: il temibile Elbaman, il 25 settembre)… Questo è il primo video di Triathlete che racconta la nostra sfida a 50 anni e rotti. Se vi viene da ridere vuol dire che va bene.