Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
ric_8127

Il 2 aprile l’Adamello Ski Raid. Maratona di sci con le pelli

Adamello. Pian di Neve, fra i più estesi tra i ghiacciai italiani. Pontedilegno-Tonale. Questa è la cornice dell’Adamello Ski Raid, gara sci alpinistica internazionale a squadre di due componenti che si svolgerà il prossimo 2 aprile. La gara è una maratona, di 42 km. Con gli sci e le pelli. Con un dislivello di 4.000 metri in salita e di 4.380 metri in discesa. E’organizzata dall’Adamello Ski Team e fa parte dei circuiti de La Grande Course e la Coppa delle Dolomiti.

</span></figure></a> Immagini dell’ultima edizione dell’Adamello Ski Raid, nel 2015. <span id=Vinta da Matteo Eydallin e Damiano Lenzi per gli uomini e da Latitia Roux e Mireia Varela Mirò per le donne." />
Immagini dell’ultima edizione dell’Adamello Ski Raid, nel 2015. Vinta da Matteo Eydallin e Damiano Lenzi per gli uomini e da Latitia Roux e Mireia Varela Mirò per le donne.

Il percorso è di grande interesse: ubicato nel mezzo di un’estesa area protetta suddivisa nel Parco Naturale dello Stelvio, dell’Adamello e dell’Adamello-Brenta, presenta notevoli peculiarità naturali e storiche, legate alle vicende della prima Guerra mondiale che proprio su queste cime hanno fatto scrivere alcune delle pagine più eroiche della nostra Storia. Terminati gli eventi bellici, il ghiacciaio dell’Adamello ha potuto finalmente diventare l’ambiente ideale per la pratica dello scialpinismo e dell’alpinismo in generale.

Il tracciato di gara tocca i principali rifugi del gruppo: il rifugio Città di Trento al Mandrone, il rifugio ai Caduti dell’Adamello al Passo della Lobbia Alta. Da quota 1.600 poco sopra l’abitato di Ponte di Legno, si sale ai 3.069 metri di Cima Presena, poi si ridiscende al lago Mandrone (2.493 m) e si sale di nuovo raggiungendo progressivamente il rifugio Lobbia Alta, il cannone di Cresta Croce e, dopo avere attraversato il Pian di Neve, finalmente si conquista l’Adamello (3.539 m). Da lì, dopo aver superato il passo degli Italiani, sul Corno Bianco, si procede verso Passo Venezia a quota 3.300 m per ridiscendere lungo il Pisgana fino a Ponte di Legno.

3333

L’Adamello Ski Raid si tiene sempre negli anni dispari. Quest’anno sul ghiacciaio Presena, a 3.000 m di quota, verrà allestito ‘L’Adamello Ski Raid Stadium’, il primo stadio dello sci alpinismo, dedicato a tutti gli appassionati che vorranno salire ad assistere al passaggio degli atleti da una postazione incredibilmente privilegiata, sfruttando la nuova telecabina del Ghiacciaio Presena che dalle 5.00 alle 7.00 sarà in funzione con accesso libero dal Passo Tonale.

www.adamelloskiraid.com

  • Aldo Gherardini |

    Tempo indietro sono stato al cannone di Testa Croce e rif. Lobbia Alta, ho visto la gara dell’Adamello Raid 2017 alla televisione e ne sono rimasto entusiasmato. Quanti bei ricordi su questa meravigliosa montagna. Complimenti a gli organizzatori ma soprattutto agli atleti.

  Post Precedente
Post Successivo